Tag Archives: Hacca

Il serpente di Vallecupa

8 Gen

Quando venivano munte le vacche, il latte che colava fuori fuggiva in piccoli rigagnoli biancastri che, seguendo lo stesso percorso dello scolo, slittavano verso lo scarico sotto la tanica.
Il serpente si era nutrito di latte bevendo i caldi, abbondanti residui che sdrucciolavano direttamente nel suo nido. Quando il nonno rovesciò il recipiente per metterci dentro il concime nuovo, il rettile – grasso, lungo due metri – drizzò la testa cacciando un fischio dell’inferno: la coda, pesante, sferzò il suolo con la possenza di una ramazza. Il nonno restò immobile – il serpente restò immobile. Il nonno allungò un braccio verso gli attrezzi per prepararsi all’attacco. Il nonno fece una mossa fulminea e con un sol colpo di vanga sfasciò la bestia in due parti: il suo tronco divelto emise un flutto di latte insanguinato pieno come un’onda, che lo investì sulla testa facendogli volare il cappello. (899 bcs)

Alcìde Pierantozzi, da Uno indiviso, Hacca