Archivio | db9 RSS feed for this section
22 Gen

Io odio John Updike

Di notte, quando non ho sonno, mi piace soprattutto guidare. Guidare è forse l’unica attività fisica che faccio. Un tempo nuotavo, poi ho smesso perché mi sono preso un fungo, la piscina era triste, troppi occhi rossi, pelli rovinate, solo le ragazzine intorno ai vent’anni erano allegre, ma quelle erano sempre per conto loro, non potevi nemmeno parlarci. Comunque erano molto maleducate, o troppo timide, o entrambe le cose. Allora mi sono dedicato alle macchine sportive. Dopo sei mesi le do indietro e ne prendo un’altra. Per un certo periodo compravo le macchine in società con un tizio. Ogni volta che le riportava puzzavano di mezzo toscano. Ho smobilitato un po’ di investimenti e ho cominciato a ordinare le macchine da solo, senza coinvolgere nessuno. Negli affari, come nella vita, avere un socio mi mette a disagio.
(827 battute spazi inclusi)

Giordano Tedoldi, “DB9”, Io odio John Updike, Fazi Editore, 2006

22 Gen

A) In dialetto romano. Minimo 1300 battute spazi inclusi (da ora in poi “bsi”);

22 Gen

B) Igienista. Un convinto e malato igienista. Minimo 2500 bsi;

22 Gen

C) Telegiornale. Rete4. Minimo 7000 bsi;

22 Gen

D) Sms. Massimo 160 bsi;

22 Gen

E) Comunicato stampa. Immaginate che il testo di base sia un romanzo. Massimo 1100 bsi;

22 Gen

F) Cartone animato. Specificate che cartone animato avete scelto. Massimo 10000 bsi;